top of page

Fondotinta, come applicarlo?

Esistono persone che preferiscono stendere il fondotinta con le mani, altre con un pennello e altre ancora con la spugnetta... ma qual è il metodo giusto?

Come applicare il fondotinta, dunque, è una delle domande più frequenti per quanto riguarda il make-up viso.

Non esiste una tecnica assoluta per stenderlo. Dipende molto dalla manualità della persona e dipende anche, anzi soprattutto, dal tipo di pelle che si ha.

Ovviamente bisogna saper scegliere il fondotinta in base alla tipologia di pelle: la texture del prodotto deve essere adatta al tipo di pelle (secca, grassa, sensibile...). Proprio perchè il fondotinta è diverso per ognuno di noi e proprio perchè ne esistono in commercio di varie texture, non esiste un metodo assoluto per applicarlo.


Fondotinta liquido

Il fondotinta liquido è quello più famoso e quello più utilizzato in assoluto, anche perchè è adatto ad ogni tipo di pelle ed è molto versatile.

Se il vostro fondotinta ha una texture molto cremosa vi consiglio la spugnetta. Prelevate poco prodotto alla volta e poi picchiettatelo sul viso, si lavora a strati in base alla comprenda desiderata.

Per texture più liquide è consigliato il pennello in collaborazione con le vostre dita. La spugnetta, in questo caso, è sconglitata per il semplice fatto che andrebbe ad assorbire tutto il prodotto e a voi sulla pelle rimane poco e niente.

Consiglio extra: se volete ottenere un effetto più naturale con il vostro fondotinta, prima di applicarlo con la spugnetta spruzzate sopra ad essa un po' di fissante o anche dell'acqua (mediante l'utilizzo del diffusore), in modo da inumidirla e rendere più omogenea, naturale e leggera la vostra base. Io, ad esempio, utilizzo l'acqua termale.


Fondotinta in polvere

Questi fondotinta esistono sia in forma compatta che in polvere libera.

Se si tratta di fondotinta compatto, l'applicazione dipende molto dall'effetto finale che si vuole ottenere.

Molto spesso, all'interno della confezione del fondotinta compatto, si trova una spugnetta. La spugnetta si deve utilizzare quando si ha lo scopo di prelevare maggior prodotto rispetto al pennello e quindi questo ha come conseguenza una base con coprenza livello medio-alta, molto omogenea e opaca.

Se si ha la pelle grassa lo sconsiglio, ma piuttosto consiglio un fondotinta a polvere libera da applicare con un pennello a setole larghe per evitare l'effetto mascherone. Con il pennello è importante prelevare poco prodotto alla volta e stenderlo sul viso con movimenti ampi e circolari.


Strumenti che potete utilizzare

  • Pennello sferico

Il pennello sferico è perfetto per i fondotinta liquidi. La sua forma permette di sfumare molto bene il prodotto creando un effetto molto naturale


  • Pennello a lingua di gatto

Questo pennello è molto difficile da utilizzare, anche se molti lo considerano come lo strumento più adatto per creare una base perfetta. Ma purtroppo, se non lo si sa usare adeguatamente, si rischia di lasciare delle striature sul viso non apprezzate.


  • Pennello Kabuki

Questo tipo di pennello è adatto a fondotinta liquidi, in crema, ma anche in polvere permettendo una coprenza molto alta. Questo pennello è molto utile anche per il contouring.

Prima era molto difficile da trovare, attualmente si trova molto facilmente nei migliori negozi di cosmetica.


  • Beauty Blender

La beauty blender è la spugnetta più virale, quella a forma di uovo. Questa spugnetta permette di applicare fondotinta, correttori, illuminanti liquidi, blush liquidi, ottenendo una comprenda leggera.

Come ho detto precedentemente, se viene inumidita permette una stesura migliore. La spugnetta si utilizza tamponandola sul viso in modo da evitare qualunque striatura e accumulo di prodotto sul viso.


  • Spugneta triangolare

È molto conosciuta ma non più utilizzata. La sua forma presenta una punta molto piccola e sottile per poter raggiungere le zone più difficili, ma ha anche una base ampia per le grandi zone. Sicuramente è molto precisa ma, essendo di questa forma ed essendo anche piccolina, tende a deformarsi e a rompersi molto facilmente.


Consiglio di sperimentare le varie tecniche di stesura e, ovviamente, farsi consigliare in negozio sul tipo di fondotinta più adatto a voi.

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page