top of page

L'inquinamento dell'aria è un segnale importante del cambiamento climatico.

Non bisogna dimenticare l'inquinamento atmosferico che tanto ha caratterizzato le prime fasi dell'industrializzazione e tutt'ora è un pericolo costante per la salute dei nostri polmoni. Nessuno può dimenticare che a Londra è stato creato il termine smog (unione tra fog nebbia e smoke, fumo) nel 1952 perchè si presentò una cappa di pulviscolo proveniente dal riscaldamento e dalle industrie. A Milano in questi giorni si è attuata, dal 8 al 13 settembre, Healthy for Life la campagna globale di sensibilizzazione sulla salute dei polmoni, promossa da ELF ( European Lung Foundation), la fondazione per i polmoni, e ERS ( European Respiratory Society).



Ormai oltre agli avvenimenti globali cioè fenomeni atmosferici amplificati e frequenti è bene osservare qualcosa che è molto vicino a noi, sempre, ogni giorno cioè l'aria che respiriamo, anche in casa.

Nei prossimi giorni sarà votata dal Parlamento Europeo la Direttiva sulla qualità dell'aria con il fine di attuare le linee guida dell'OMS per il miglioramento e il prolungamento della qualità della vita

(stimabile in quasi due anni). La proposta è della Commissione Europea per l'ambiente (giugno 2020).

Healthy Lugs for Life si colloca ai margini del più ampio Congresso Ers che quest'anno ha sede a Milano (9- 13 settembre) presso il MiCo ( Fiera Milano City).

Per la campagna HealthyLugs for Life c'è la partecipazione di 'Forestami', il progetto che ha l'obiettivo di aumentare la presenza di alberi in città entro il 2030. Già nel Parco Nord l'Associazione svolge azioni per la conoscenza e l'incremento degli alberi.

L'8 e il 9 settembre due padiglioni sono stati presenti in Piazza XXV Aprile a Milano, uno con immagini e piccoli alberi (esempio) delle foreste mondiali e l'altro con la possibilità per i cittadini di fare una spirometria (capacità respiratoria).

Le piante come si sa assorbono anidride carbonica (inquinante) ed emettono ossigeno, sono il polmone della Terra.

Il 13 settembre presso il MiCo si è svolto un workshop ( Building support for clean air polices: empowering the respiratory community to advocate for clean air locally, nationally e internationally) sulla situazione in varie aree terrestri con particolare riferimento alla Pianura Padana, un'area chiusa tra rilievi, spesso ricettacolo di agenti aerei inquinanti. Si è parlato anche delle polveri del deserto che giungono con il vento fino in Grecia e nell'Europa Meridionale.

Una considerazione importante è quella sull'inquinamento negli ambienti chiusi, molte volte inavvertito ma ugualmente fortemente nocivo per tutti.

Il prossimo Congresso ERS si svolgerà a Vienna nel 2024.

Gabriella Capone


22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

留言

評等為 0(最高為 5 顆星)。
暫無評等

新增評等
bottom of page