top of page

Il mondo Rossetti si racconta attraverso le icone.

Aggiornamento: 26 mar 2023

La settimana della moda è l’occasione per Fratelli Rossetti di celebrare le proprie “piccole grandi rivoluzioni” nel mondo della moda attraverso il racconto di prodotti iconici e sorprendenti che, nel corso di 70 anni, hanno segnato la storia del brand milanese, intrecciando arte, creatività e tecnica. Valori che si ritrovano anche nella location scelta per l’evento: Blindarte, galleria dal design minimale e museale nel cuore di Brera.

In questo contesto la parte da protagonista la fanno le icone e le loro innovazioni.

Come il mondo Magenta che, per la collezione Autunno/Inverno 2023-2024, prosegue la sua “rivoluzione”. L’iconica staffa in metallo, che nel 2019 si è evoluta in un accessorio gioiello, è stata riconcepita tecnicamente in spessore e grandezza andando ad impreziosire il nuovo stivaletto e la nuova décolleté dalla forma affusolata con la punta squadrata e il tacco dal design grafico.

La settimana della moda è l’occasione per Fratelli Rossetti di celebrare le proprie “piccole grandi rivoluzioni” nel mondo della moda attraverso il racconto di prodotti iconici e sorprendenti che, nel corso di 70 anni, hanno segnato la storia del brand milanese, intrecciando arte, creatività e tecnica. Valori che si ritrovano anche nella location scelta per l’evento: Blindarte, galleria dal design minimale e museale nel cuore di Brera.

In questo contesto la parte da protagonista la fanno le icone e le loro innovazioni. Come il mondo

Magenta che, per la collezione Autunno/Inverno 2023-2024, prosegue la sua “rivoluzione”.

L’iconica staffa in metallo, che nel 2019 si è evoluta in un accessorio gioiello, è stata riconcepita

tecnicamente in spessore e grandezza andando ad impreziosire il nuovo stivaletto e la nuova

décolleté dalla forma affusolata con la punta squadrata e il tacco dal design grafico.

Continua a rompere gli schemi il mocassino Brera, presentandosi, questa volta, nella sua nuova

versione più young con nappine ricamate sulla tomaia, a conferma dell’iconicità e della versatilità dei mitici “fiocchetti”, introdotti da Renzo Rossetti per la prima volta negli anni Sessanta.

Un elemento decorativo talmente innovativo per l’epoca che ancora oggi rappresenta il simbolo di una vera e propria rivoluzione.

Interessante novità della prossima stagione è la “Hobo Soirée”, la versione “brillante” dell’iconico

modello a pantofola, realizzata con un’applicazione di strass che disegna il fiore a contrasto

materico con il tessuto di velluto a stampa coccodrillo. A rendere queste scarpe ancora più ricercate e cool, contribuisce il tacco laccato oro.

Renzo Rossetti ha iniziato questa storia 70 anni fa, ponendo le basi di un grande futuro, nel rispetto dei valori rappresentativi dell’azienda: l’eccellenza dei prodotti, la ricerca di materie di prima qualità, una produzione locale e artigianale, oltre all’eleganza che da sempre contraddistingue il brand.

Oggi, con la stessa passione e determinazione, l’azienda continua a crederci e a portare

avanti i prodotti che hanno contribuito a rendere grande il nome “Fratelli Rossetti”.

Continua la collaborazione con Guido Berlucchi di Corte Franca.

Da oltre mezzo secolo, nella sua sede storica di Palazzo Lana e sotto le volte delle sue seicentesche cantine, si coltiva un sogno diventato realtà nel 1961 quando Franco Ziliani, giovane e visionario enologo, diede vita con Guido Berlucchi al primo metodo classico della Franciacorta.

L’azienda - guidata oggi dai tre figli di Franco: Cristina, Arturo e Paolo - continua la sua opera pionieristica e di innovazione nei vigneti, ponendosi all’avanguardia per protezione della biodiversità così come in cantina, dove accoglie l’impianto di spremitura qualitativa più avanzato d’Italia.

L’evento è l’occasione per inaugurare la collaborazione con Lakes, una distilleria artigianale

inglese, moderna e funzionale che si trova nel cuore del Parco Nazionale del Lakes District. La loro

produzione si concentra su whisky, gin e vodka, frutto di ricerca, tradizione e innovazione continua.

L’attenzione a criteri qualitativi rigorosi unita alla sperimentazione dà così vita a un ventaglio di

aromi sorprendenti che rendono questi distillati profondi, eleganti e bilanciati. Nel 2022 il Lakes

Whiskymaker’s Reserve No.4 ha vinto il premio di World’s Best Single Malt.


11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
1675769659461 (1).png
bottom of page