top of page

MILANO FASHION WEEK 2022 : CON VITTORIO MARTIRE MILANO LA MODA INCONTRA IL MONDO DELLE AUTO D’EPOCA.

Vittorio Martire Milano si ispira a un pezzo unico della collezione Lopresto

utilizzando la fibra di carbonio come inserto per la sua nuova capsule, Isotta.

In occasione della Milano Fashion Week è stata presentata la nuova capsule di Vittorio Martire Milano, Brand di calzature e accessori Made in Italy che firma una nuova linea realizzata con inserti in fibra di carbonio.

La nuova capsule prende spunto dalla riparazione della leva del cambio della celebre Isotta

Fraschini, l’auto del 1901 appartenente alla collezione Lopresto. Dopo essere passato dal

Museo Henry Ford ad una collezione privata, il primo esemplare della vettura torna finalmente

in Italia dove, durante un collaudo, si rompe la leva del cambio. Per evitare di danneggiarne

irrimediabilmente l’aspetto utilizzando una staffa di irrobustimento, si preferisce adottare una

riparazione affidabile e sobria realizzata in fibra di carbonio, leggera e robusta, nascosta da un

cordoncino di canapa.

La capsule nasce dall’amicizia tra Vittorio Martire e Corrado Lopresto, esteti per antonomasia,

maniaci del dettaglio, accumunati dalla grande passione per l’eccellenza italiana, sinonimo di

qualità nel mondo. Le calzature di alta manifattura, appartenenti alla nuova collezione, sono

realizzate con inserti in fibra di carbonio e affiancano all’eleganza senza tempo performance

tecniche, perfette da indossare alla guida di auto d’epoca e non solo.

“È il desiderio - dal latino ‘mancanza di stelle’ – che mi ha portato a dedicarmi alla ricerca

dell’armonia e dell’anima di una creazione come Isotta, la capsule sognata e realizzata in onore

dell’Isotta Fraschini del 1901”.

Afferma Vittorio Martire :“La mancanza è fondamentale nella vita di ogni essere umano perché è ciò che spinge alla ‘ricerca delle stelle’, a un acquisto emozionale che porta tutti noi ad acquistare un’esperienza o un determinato oggetto”, continua il produttore di scarpe.

“A unire me e Corrado Lopresto è stata la forte passione per il bello, la sua collezione vanta infatti auto dal valore inestimabile che permettono alle persone di sognare”.

Partner della serata di presentazione, Fideuram Private Banker nelle figure di Edoardo Bobba e

Stefano Danieli, Private Wealth Advisor:

“Sostenere il progetto ideato da Vittorio Martire in collaborazione con il noto collezionista Corrado Lopresto è stato per noi un onore perché ci ha permesso di supportare un progetto innovativo che pone le sue radici nella storia del nostro Paese, promuovendo l’eccellenza italiana nel mondo e contribuendo a valorizzare il patrimonio artistico e artigianale che l’Italia offre”.

Grazie alla presentazione della collezione di Vittorio Martire Milano il mondo della moda

sancisce un sodalizio con quello delle auto d’epoca: ad affiancare i best seller del marchio di

calzature c’erano, oltre all’Isotta Fraschini, la Lancia Florida Coupé Pininfarina, prototipo che

rappresenta una vera e propria pietra miliare dello stile automobilistico mondiale, e l’Alfa

Romeo 6C 1750 GS Spider Aprile, un’auto unica che fonde la grande eleganza del telaio al

temperamento sportivo della meccanica.



8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
1675769659461 (1).png
bottom of page