top of page

Samsung Galaxy S23, la perfezione e il DNA.

Sono prodotti che danno il massimo, specialmente in termini di fotografia, e lo declinano nelle solite tre versioni: Galaxy S23, S23+ ed S23 Ultra.

Montano un SoC Snapdragon 8 Gen 2, potenziato da una versatile intelligenza artificiale e – nel caso di Ultra – la S Pen integrata, una “bacchetta magica” per appunti, hobby e produttività.

Il design è in linea con la tradizione ma con alcune novità che ne asciugano il look: orientamento verticale dei sensori fotografici - con l’eliminazione dell’alloggiamento perimetrale su S23 e S23+ - display Dynamic Amoled da 6,8 pollici QHD+ Edge per il top della gamma (6,1 FHD+ per gli altri modelli) con curvatura però ridotta, alluminio pre-consumo e vetro riciclati, così come la plastica post-consumo ottenuta da reti da pesca e Pet, vetro Gorilla Glass Victus 2.

Non a caso la nuova serie è certificata UL Ecologo a riconoscimento del contenuto impatto ambientale del prodotto.

la fotocamera è top

Con Galaxy S23 Ultra anche chi davvero non riesce a scattare una foto decente sarà in grado di partorire contenuti notevoli. Il dispositivo, infatti, monta il sistema di fotocamere più avanzato di casa Samsung Galaxy, realizzato per quasi tutte le condizioni di luminosità e progettato per restituire un livello di dettaglio importante. In particolare le funzionalità Nightography migliorate trasformano il modo in cui la serie Galaxy S ottimizza foto e video in moltissime condizioni ambientali: concerti, foto di gruppo, spazi chiusi e poco luminosi.

Tutti quei contesti in cui, di solito, non si riesce a cavare uno scatto dignitoso. Il rumore visivo, che in genere rovina le immagini in presenza di scarsa luminosità, viene infatti corretto grazie a un nuovo algoritmo di elaborazione dei segnali di immagine (ISP) basato sull’AI in grado di esaltare i dettagli dell’oggetto e i toni cromatici.

Su S23 Ultra arriva inoltre un nuovo sensore 200MP Adaptive Pixel che sfrutta il "pixel binning" per supportare contemporaneamente diversi livelli di elaborazione ad alta risoluzione.

La serie Galaxy S23 introduce anche l’autofocus rapido e la prima fotocamera Galaxy Super HDR per selfie, che segna il passaggio da 30 fps a 60 fps per immagini frontali e video decisamente più nitidi.

Entrando nel dettaglio, la scheda tecnica dell’Ultra dice sensore ultra-grandangolare da 12 MP (f2.2 con angolo da 120 gradi), grandangolare da 200 MP (f1.7, angolo da 85), teleobiettivo da 10 MP con zoom ottico 3x ed f2.4 e un altro sempre da 10 MP e zoom ottico 10x con f.4.9 che fa la differenza nelle condizioni più complesse.

La frontale è da 12 MP con f.2.2 e angolo da 80 gradi. Gli altri due modelli perdono sostanzialmente un teleobiettivo, quello con lo zoom ottico più prestante, e il sensore dal 200 MP sostituito con uno da 50.


Samsung Ultra: la batteria

Capitolo batteria, altro punto dolente degli smartphone: per l’Ultra è da 5.000 mAh (+20% di durata) con ricarica via cavo fino al 65% in circa 30 minuti con l’adattatore 45W e il cavo 5A Usb-C, ricarica veloce wireless e possibilità di condivisione poggiando un altro dispositivo compatibile sul telefono. Per S23 ed S23+ si scende a 3.900 e 4.700 mAh nel secondo caso con ricarica uguale all’Ultra e nel primo appena più lenta (50% in mezz’ora).

“L’impatto di una tecnologia non si misura soltanto in base a cosa consente agli utenti di oggi, ma valutando anche come contribuisce a creare un futuro migliore - ha spiegato TM Roh, presidente e Head of Mobile eXperience Business di Samsung Electronics - Galaxy S23 Ultra e l'intera serie Galaxy S rappresentano i nuovi standard per un'esperienza di smartphone premium e affidabile. Stiamo ridefinendo le prestazioni di punta unendo potenza e innovazione duratura in dispositivi che hanno un minore impatto ambientale".


il sistema operativo

Al solito, di fronte a una scheda tecnica tanto performante la differenza - anche rispetto a modelli concorrenti altrettanto muscolosi - la fa il sistema operativo (in questo caso One UI 5.1 basato su Android 13): la serie Galaxy S offre una suite di strumenti in grado di rendere la fotografia un’esperienza sempre diversa, disegnando una continuità fra hardware e software.

L’app Expert Raw, in esclusiva su Samsung Galaxy, consente per esempio di riprendere immagini in stile Dslr e di modificarle in Raw e Jpeg, senza dover ricorrere alle attrezzature.

Gli utenti possono mettersi alla prova con esposizioni multiple o catturare una visione nitida della Via Lattea con le impostazioni Astrophoto all'interno dell'app Samsung Camera o appunto con l’app appena citata.

Al contempo, l’app Camera Controller della serie Galaxy Watch5 è dotata di nuove funzionalità di zoom con cui gli utenti possono realizzare scatti perfettamente inquadrati direttamente dal polso.

Fra i miglioramenti all’elaborazione delle immagini rispetto alla serie S22 sono almeno da citare lo stabilizzatore ottico d'immagine (OIS) raddoppiato in tutte le direzioni, i video 8K migliorati a 30 fotogrammi al secondo con un angolo più ampio, l’AI avanzata basata sugli oggetti analizza tutti i dettagli inquadrati, anche i tratti più fini del viso quali capelli e occhi, per riprodurre con cura le caratteristiche dinamiche del soggetto e la nuova funzionalità di Registrazione Audio 360 disponibile sui Galaxy Buds2 Pro crea un suono multidimensionale per un’esperienza video ancora più avvincente.

Per gli utenti che desiderano prolungare la vita del proprio dispositivo, l'esperienza premium della serie Galaxy S23 sarà garantita negli anni grazie a quattro generazioni di aggiornamenti del sistema operativo e cinque anni di aggiornamenti di sicurezza. Per salvaguardare la durata dei dispositivi, gli utenti possono poi contare su una serie di programmi quali Samsung Care+, un servizio di assistenza per danni accidentali, riparazioni e tanto altro.

Non manca, per la sicurezza di dati e informazioni personali, Knox, la protezione end-to-end Samsung, che ha ricevuto più certificazioni statali e di settore rispetto a qualsiasi altro dispositivo portatile, piattaforma o soluzione disponibile sul mercato.

In particolare Knox Vault, introdotta per la prima volta sulla serie Galaxy S21, protegge i dati critici sulla serie Galaxy S23 isolandoli dal resto del dispositivo, sistema operativo compreso, per garantire maggiore protezione da eventuali vulnerabilità.

Samsung Galaxy S3: prezzo e colori

La serie Galaxy S23 è disponibile in quattro colorazioni opache ispirate alla natura: phantom black, cream, green e lavender. Galaxy S23 Ultra, Galaxy S23+ e Galaxy S23 si potranno acquistare tramite gli operatori, i rivenditori online e sul sito Samsung.com


Galaxy S23: quanto costa?

Samsung Galaxy S23 sarà acquistabile nel mercato italiano nelle seguenti configurazioni:

• nella versione da 8GB + 128GB ad un prezzo consigliato di 979 euro;

• nella versione da 8GB + 256GB ad un prezzo consigliato di 1.039 euro.



Galaxy S23+: quanto costa?

Samsung Galaxy S23+ sarà acquistabile nel mercato italiano nelle seguenti configurazioni:

• nella versione da 8GB + 256GB ad un prezzo consigliato di 1.229 euro;

• nella versione da 8GB + 512GB ad un prezzo consigliato di 1.349 euro.


Galaxy S23 Ultra: quanto costa?

Samsung Galaxy Ultra sarà acquistabile nel mercato italiano nelle seguenti configurazioni:

• nella versione da 8GB + 256GB ad un prezzo consigliato di 1.479 euro;

• nella versione da 12GB + 512GB ad un prezzo consigliato di 1.659 euro;

• nella versione da 12GB + 1TB ad un prezzo consigliato di 1.899 euro.

Chi acquisterà S23 Ultra da 1TB, S23 Ultra da 512GB, S23+ da 512GB e S23 da 256GB sul Samsung Shop Online entro il 16 febbraio, registrando il prodotto entro il 24 aprile 2023 a questo link, riceverà un rimborso rispetto al prodotto acquistato da 60 a 240 euro.



2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
1675769659461 (1).png
bottom of page