top of page

Aldo Fallai: da Giorgio Armani al Rinascimento.

Aldo Fallai nato a Firenze nel 1943, vive e lavora tra Firenze e Milano.

A metà degli anni Settanta incontra Giorgio Armani; agli esordi della sua carriera come stilista e agli albori del Made in Italy.

Il suo primo incarico con Armani, avviene per un servizio fotografico per "L'Uomo Vogue".

Da lì la sua ascesa nel mondo della moda; collaborerà con i più grandi stilisti: Cerruti, Hugo Boss, Salvatore Ferragamo, Gianfranco Ferrè, Valentino e molti altri...

Dal 5 Dicembre in mostra a Milano da Armani Silos.

Dove si possono ammirare non solo le suggestive foto di Aldo Fallai dal 1975 al 2023; ma anche gli abiti in una strepitosa collezione senza tempo, gli outfit che hanno fatto la storia di Giorgio Armani, il Maestro indiscusso del Made in Italy.

I ritratti di Aldo Fallai sembrano parlare come dice Sergio Givone( Assessore alla Cultura e alla Contemporanietà del Comune di Firenze): "Sono foto vive, quelle di Fallai e lasciano trasparire un mondo intero di bellezza...".

Dal bianco al nero a quelle a colori, sembrano ritratti dipinti, esprimono emozioni e inquietudine.

Anticonformista, rivoluzionario nelle pose, negli scatti; dove il tempo sembra fermarsi, ma allo stesso tempo scorrere.

Da vita non solo ai corpi, ma anche agli abiti da essi indossati, le immagini sembrano venir fuori dall'obiettivo, dall'immagine stessa.

La foto un occhio indiscreto che immortala l'attimo fugace dell'essenza, senza scalfirne il tempo.

Avvolge trafigge l'immortalità della bellezza dell'incanto nella sua effimera luce, come fosse anima, carne insaziabile catturandone l'infinito splendore che avvolge il fato, l'illusione del pudore e l'inquietudine dell'infinito.

Un connubio perfetto tra due grandi artisti che abbracciano seppur in modo diverso il mondo della moda, della bellezza: il primo incarnandone l'essenza da un occhio artificiale, l'obiettivo di una macchina fotografica, il secondo Armani accarezzandone con le mani i tessuti, con le sue mani disegna, scolpisce, costruisce, modella, crea gli abiti.

La moda non è solo uno schizzo, una posa, la moda è un'arte, una creatura indiscreta, selvaggia, capricciosa, ribelle.

Si unisce congiungendosi alla bellezza infinita della creatività, della pazienza, della genialità.

E da questo connubio nasce questa meraviglia in un abbraccio infinito senza tempo e senza fine tra Aldo Fallai e Giorgio Armani.


23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
1675769659461 (1).png
bottom of page