top of page

Valentina Bissoli: La top model italiana conquista la terra degli Dei.

Aggiornamento: 4 apr

Valentina occhi scuri, capelli castano dorato, alta e con un corpo statuario.

Una bellezza mediterranea da mozzare il fiato.

Un sorriso incantevole, un animo gentile e una dolcezza fanciullesca, ma tosta e determinata.

E in questa intervista scoprirete chi è Valentina Bissoli.

Chi è Valentina Bissoli?

Valentina è una ragazza come tante altre, che ha avuto molta fortuna e le occasioni giuste.

Ho lavorato molto per arrivare a questo livello come modella, però serve anche la mano del destino.

Molto sensibile, determinata, che vive giorno per giorno le proprie emozioni.

Sto imparando a fluire con quello che sento.

Sicuramente lavorando molto su me stessa ho imparato ad accettare le varie situazioni della vita ed accettarmi per quello che sono.

A volte mi faccio troppi film mentali. La cosa che mi auguro fortemente è che le persone mi considerino non solo per quello che vedono esteriormente, ma per per quello che sono nella mia natura più intima.

Mi piacerebbe inoltre essere un faro illuminante per tutte le ragazze che vorrebbero intraprendere una carriera nel mondo della moda.

Cosa ti ha portato nel mondo della moda? E perché hai scelto questa strada?

E' stata una strada che sicuramente ho cercato.

Inizialmente era una forma di riscatto per superare la delusione della danza.

Poi è diventata una vera e propria passione e ragione di vita.

Il mondo della moda è un ambiente difficile e alle volte spietato, ma sicuramente affascinante.

Mi ha portato ad essere quella che sono oggi, quindi probabilmente era scritto nel destino.

Con quale personaggio, stilista ti piacerebbe collaborare?

Tra tutti mi sarebbe piaciuto molto lavorare con Gianni Versace.


In Grecia ti definiscono una delle donne più belle al mondo. Come ti fa sentire quest' affermazione?

Sicuramente è stata una notizia che mi ha lusingata parecchio.

Però come dico sempre la bellezza più importante è quella dell'anima che si riflette sul corpo.

Poi queste affermazioni riguardano il mondo della moda, delle attrici e delle modelle.

Nel mondo ci sono tantissime ragazze anche più belle di me, che però sono sconosciute.

Qual' è stata la collaborazione che hai amato di più e perché?

Yamamay tra tutti mi ha permesso di dare una svolta importante alla mia carriera nel mondo della moda.

Dopo la campagna pubblicitaria "Sexy Innovation" firmata da Giovanni Gastel sono diventata a tutti gli effetti una Supermodel italiana.

Hai varcato le più importanti passerelle, a quale ti senti più legata?

Moncler.

Fa sempre eventi da lasciare senza fiato! Bello essere parte di questo show con le più importanti star internazionali.


Gestisci un blog: "Una vita da modella", ci vuoi raccontare quali argomenti tratta e a cosa ti sei ispirata quando hai deciso di crearlo?

Durante il 2020 in pieno COVID, dovevo cercare un'alternativa lavorativa perché il mondo della moda era completamente fermo.

Mi è stato proposto dal portale Luxgallery di scrivere da insider del mondo della moda. E così è stato.

Parla del mondo della moda a 360 gradi. Auguro che possa essere essere un punto di riferimento per tutti i giovani che vogliono intraprendere un percorso professionale nella moda.

Dal blog è anche nata (con l'aiuto di due avvocatesse) LAW4MODEL, che si impegna a difendere i diritti dei modelli.

In più occasioni sei stata paragonata a Monica Bellucci, questo paragone ti inorgoglisce o ti provoca timore?

Mi inorgoglisce senz'altro.

E' un parallelismo che mi ha sempre fatto piacere, però ovviamente è un paragone un pò azzardato.

Siamo due donne per certi versi simili, ma con le dovute differenze.

Ognuno deve seguire il proprio percorso e non vivere di riflesso di un altro personaggio.

Voglio che esca Valentina e la sua personalità.

La bellezza per te quanto conta? E cosa è per te la bellezza?

La bellezza mi ha permesso di fare il lavoro che faccio.

Non voglio essere ipocrita. Ma solo con la bellezza( in un ambiente dove sono tutte bellissime), non si va da nessuna parte.

Per fare la differenza serve carisma e personalità.

Ovviamente mi prendo cura del mio corpo perché è il mio mezzo di lavoro.

E' importante amare molto se stessi e piacersi.

La parte del corpo che più ti piace e quella meno?

La parte del corpo che mi piace sono le labbra, meno i piedi e le mani.

A volte faccio a pugni anche con la mia pelle, però cerco di curarla.

L'accessorio o il capo di abbigliamento che non deve mai mancare nel tuo armadio?

Sicuramente gli orecchini nel mio outfit non possono mai mancare.

In un uomo cosa ti affascina di più?Ultimamente ho un'attrazione per gli uomini sbagliati! Quindi non so onestamente in un uomo cosa mi affascini. La sicurezza in sé stessi e il sorriso.

Progetti futuri?

Mi piacerebbe aiutare di più associazioni che si occupano di animali in difficoltà.

Ho iniziato a fare qualcosa come attrice. Vediamo dove mi porterà.

Anche se la moda rimane tuttora la mia professione.

Che ruolo ti piacerebbe interpretare se ti proponessero di lavorare nel mondo del cinema o del teatro?

Mi piacerebbe essere una Bond-girl.

Un sogno che si avvera!


Ringrazio Valentina Bissoli per l'intervista concessa.

Alla prossima!

127 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page